Falconstar Monfalcone Vs Unione Basket Padova

64 - 72
(20-21, 34-29, 46-50, 64-72)
Falconstar Monfalcone: Tossut R., Miniussi R., Bonetta L. 18, Cherubin A. 2, Feri T. ne, Colli A. (K) 15, Petrovic D. 15, Ambrosi M. ne, Moretti M. 14, Vittor A., Basso D. ne.
All.re: Franceschin.
TL: 25/33, T2P: 9/27, T3P: 7/24
Unione Basket Padova: Sabbadin F. 3, Panaccione O. 11, De Lucchi E. ne, Mabilia A., Ciaramella D. 4, Basso G. (K) 27, Coppo M. 2, Bozhenski S. 5, Andreoni P., Domingo Sese P. 16, Fiorentino A. 4.
All.re: Imbimbo, Vice All.re: Castagnotto
TL: 10/19, T2P: 22/38, T3P: 6/23

Falconstar Monfalcone
Unione Basket Padova
25/33
76%
9/27
33%
7/24
29%
53%
10/19
58%
22/38
26%
6/23
13 Nov, Falconstar Monfalcone - Unione Basket Padova   64 72

Il Guerriero sbanca Monfalcone. Coach Imbimbo: «Vittoria di cuore e grinta. Ora sblocchiamoci a Mor

Terzo sigillo in campionato per il Guerriero Padova, che conferma di viaggiare ad alti regimi in trasferta, piazzando la zampata vincente anche nel covo del Falconstar Monfalcone. Vittoria sudata dopo un match equilibrato e combattuto, giocato sulla fisicità e sul filo dell’estrema tensione da ambo le parti. A dirimere la contesa è stato un secondo tempo di carattere dell’Ubp trascinata da un super Giovanni Basso (27 punti con 8/12 da due), ma in cui è stato determinante anche l’apporto di tutta la formazione biancoscudata.

LA GARA/1. Monfalcone ha provato a fare l’andatura inizialmente, spinto dalle bombe di Petrovic e Bonetta (13-8), ma dopo un controparziale Ubp l’equilibrio permane per tutto il primo quarto, giocato sul singolo possesso: un altro piccolo strappo di marca patavina, impresso da Basso e Fiorentino (16-21), viene ricucito in un amen dai padroni di casa alla prima pausa (20-21). La musica non cambia neppure nel secondo periodo (24-24 al 12’). Imbimbo spariglia le carte ruotando quasi tutti i suoi uomini sul parquet, ma deve preservare Mabilia in panchina per una fastidiosa borsite. A cavallo dei due quarti di mezzo un allungo goriziano spinge avanti i goriziani a +8 (37-29).

LA GARA/2. Il Guerriero non ci sta e impatta con un break chiuso da Basso (37-37). Il Falconstar, però, tiene ancora la testa avanti (41-37), anche perché gli ospiti raggiungono il bonus in un amen, spedendo in lunetta il solito Petrovic (45-42). Servono due triple di Panaccione (nella foto sopra) (ottimo il suo impatto tecnico ed “emotivo” sul match) per aprire la scatola della difesa goriziana alla fine del terzo periodo (46-50). Gli ultimi 10’ iniziano sulla falsariga degli altri, ma è l’Unione a comandare le operazioni: Coppo realizza il +6 (46-52), il siluro di Moretti dimezza ancora il gap (49-52) prima che Basso replichi con la stessa moneta (49-55). Fallito il possibile +8, i padovani si ritrovano gli avversari ancora alle costole (56-57). Bisogna così ricorrere nuovamente al tiro pesante di Basso (56-60) e aspettare che Domingo Sese concretizzi il +8 a 3’ e mezzo dal termine per respirare (56-64). Non è ancora finita, perché sfruttando il bonus ai liberi e due tecnici fischiati alla panchina biancoscudata, Monfalcone si riavvicina (61-64). I punti della sicurezza arrivano con i viaggi in lunetta di Basso (63-70) e Bozhenski (64-71), che permettono all’Unione di festeggiare la sua terza affermazione in campionato.

IL COMMENTO. «È stata una vittoria di cuore e grinta, più che di gioco espresso – osserva Nicola Imbimbo nel post gara – È stato decisivo il terzo quarto nel quale abbiamo subìto solo 12 punti passando dal -5 al +4 in 10’. Dopo un primo quarto “americano”, nel secondo periodo abbiamo portato la partita sui binari preferiti. All’inizio abbiamo sofferto Colli, ma la chiave credo sia stata limitare Moretti e Petrovic, che alla fine, pur segnando 29 punti in coppia, hanno tirato dal campo con un 7/26. Temevano anche l’energia e il ritmo di Bonetta, che è andato diverse volte in lunetta (6/11 ai liberi). Aver perso meno palloni, le ottime percentuali da due e il contributo della panchina di Panaccione e Ciaramella, che abbiamo impiegato in luogo di Mabilia e che hanno avuto un grande impatto emotivo e in termini di pressione difensiva: questi sono stati gli elementi che ci hanno portato a vincere a Monfalcone. Bravi i ragazzi, che si stanno allenando con grande impegno e disponibilità: meritano di raccogliere un successo importante dopo un inizio di stagione complicato. L’obiettivo ora è sbloccarsi tra le mura amiche».


da http://www.unionebasketpadova.it/

di alebestiale



Falconstar Monfalcone

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Tossut R. [#6] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Miniussi R. [#9] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Bonetta L. [#10] 18 - - - - - - - - - - - - - - -
Cherubin A. [#11] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Colli A. [#15] 15 - - - - - - - - - - - - - - -
Petrovic D. [#18] 15 - - - - - - - - - - - - - - -
Moretti M. [#22] 14 - - - - - - - - - - - - - - -
Vittor A. [#23] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  64 - - - - - - - - - - - - - - -




Unione Basket Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Sabbadin F. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Panaccione O. [#3] 11 - - - - - - - - - - - - - - -
Mabilia A. [#7] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Ciaramella D. [#8] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Basso G. [#10] 27 - - - - - - - - - - - - - - -
Coppo M. [#11] 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Bozhenski S. [#14] 5 - - - - - - - - - - - - - - -
Andreoni P. [#16] 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Domingo Sese P. [#18] 16 - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorentino A. [#20] 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  72 - - - - - - - - - - - - - - -



C Gold2016/2017
Girone Unico

Area ad accesso limitato

A.D. Pallacanestro Petrarca Padova powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket