Scaligera Verona Vs Petrarca Basket

36 - 84
(9/18, 14/22, 3/13, 10/31)
Scaligera Verona: -

Trasferta lontana quella di domenica 27 Novembre, siamo a Verona, non Montecchi vs Capuleti di shakesperiana memoria ,bensì Scaligeri vs Carraresi rappresentati rispettivamente da un lato la Tezenis Verona e dall’altro i Petrarchini Padova.

I ragazzi escono dalle auto con i cuscini appoggiati alla nuca , e anziché allungarsi le mani e battere il classico 5 , si fanno gli auguri della buona notte.

Ed è così che inizia il primo Tempo, nel quale si inaugurano i “non canestri “ come il “non compleanno “ nell’Alice nel paese delle meraviglie.

E’ incredibile la quantità di sbagli sotto canestro da rimanere un po’ increduli , è chiaro che il Petrarca non è questo e la partita probabilmente (sbagliando) viene presa un po’ sottogamba , perché quando si valuta l’avversario dalla posizione in classifica ( in questo caso piuttosto verso il basso) è altamente probabile uno scivolone quando l’adrenalina fa fatica ad insinuarsi nelle vene è tiene alta l’attenzione e la tensione, la Tezenis ci tiene fieramente testa .

Il primo Q si chiude comunque 9-18 per noi , ma non siamo entusiasti del gioco dei nostri ragazzi.

Siamo al II Q , continuano gli sbadigli e gli avversari ne approfittano, facciamo qualche canestro in più ma concediamo troppo in difesa , il II Q si chiude con un parziale di 14-22 (finalie 23-40) , un punteggio rassicurante da un lato ma un gioco ancora titubante.

Arrivano quindi i 10 minuti di riflessione , ci attendiamo un cambio di marcia al III Q , è quasi mezzogiorno e di solito si pensa al sugo e il tipo di pasta da versare nella pentola, noi invece siamo ancora al palazzetto di Verona ( Istituto Don calabria , stupendo ndr.) .

Siamo al III Q, un primo cambio di marcia lo notiamo, maggiore attenzione in difesa ma l’attacco ancora non è efficacissimo e il III Q si chiude per 3-13 (finale 26-53) .

Il risultato della partita quindi è “quasi “ fissato , ma il coach Pauletto, i ragazzi ,e il pubblico stesso reclamano un finale del IV Q all’altezza della squadra che siamo abituati a conoscere.

Entra il quintetto per disputare gli ultimi 10 minuti finali , i cuscini vengono riposti negli sgabuzzini, gli occhi dei ragazzi si infiammano, si gonfiano le vene per richiamare un sangue nuovo .

Il quarto tempo è una partita nella partita , vengono lanciati i palloni come razzi katiuscha che centrano perfettamente il cerchio avversario, non c’è più storia , la Tezenis viene espugnata e il risultato lascia pochi dubbi , il IV Q si chiude per 10-31 (Finale definitivo 36-84), è il Petrarca che ci aspettavamo.

Migliore in campo ,il Jat Lag che ha creato (vogliamo pensarla così) scompenso nei nostri ragazzi , e lasciato per lungo tempo l’aereo a rullare sulla pista decollando solo nei minuti finali.

Nel complesso una prova positiva , altri due punticini preziosi che ci tengono in alto nella classifica del girone B .

Ragazzi ,stringiamoci tutti assieme attorno al coach Nicola al suo vice Mauro ,ci aspetta una nuova avventura sempre in terra Veronese Domenica 4/12/2016

Ritorniamo indietro nel nostro cammino verso le orme del poeta (Petrarca ovviamente) una meritata pasta ci attende. Bravi ragazzi, osate sempre…..Audaces fortuna iuvat

Walter Pinton



di claudio p.


U13 Elite2016/2017
Girone B »
« Fase 2 - Gir. C

Area ad accesso limitato

A.D. Pallacanestro Petrarca Padova powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket