Virtus Murano Vs Petrarca Padova

65 - 78
(Parziali: 17-20/12-18/22-19/14-21)
Virtus Murano: n/a
Petrarca Padova: Bano M. 6, Calabretta M. 10, Curculacos E. 8, Destro E. 15, Franceschi M. 17, Palma F. 11, Parladori F. 2, Pirolo A. 2, Pizzeghello A. 4, Tessari P. (K) 3, Voltolina P.
All.re: Ricci.

Bilancio molto positivo per la trasferta sulla pittoresca isola di Murano !!

Domenica 04/03 la squadra di coach. Giovanni Ricci è andata fuori casa ad affrontare, vittoriosamente, la squadra del Virtus Murano (Ve).
Il ritrovo ai Santi alle otto, il viaggio in autostrada fino all’aeroporto e la traversata della laguna in “aliscafo” si sono svolti immersi in un fitto nebbione, cui non eravamo più abituati e, quindi, siamo sbarcati alle 10.00 sull’isola abbastanza assonnati.
Una breve passeggiata sulla fondamenta dei vetrai costeggiando il pittoresco canale (e qui l’aria fresca ed umida ci ha risvegliati molto bene!) ci ha condotti alla palestra “Leo Perziano” dove i ragazzi hanno cominciato il riscaldamento regolarmente.
La partita si preannunciava piuttosto accesa vista la prevedibile volontà degli ospiti di ribaltare il risultato dell’andata ed il desiderio, da parte nostra, di arrivare alla fine della prima fase a punteggio quanto più “pieno” possibile.
Ed infatti il primo quarto è cominciato “acceso e fisico” con le due squadre ben determinate a non cedere il passo all’avversaria: il Murano sfoggia blocchi e bei movimenti di squadra che riescono a bucare più volte la nostra difesa mentre i Petrarchini ribattono colpo su colpo (in tutti i sensi, ovviamente) e gli arbitri hanno il loro bel da fare a garantire l’ordine in campo, ma riescono, con notevole autorità, a mantenere la dovuta correttezza, nonostante i ragazzi si sfidino apertamente da entrambe le parti spinti da un comprensibile senso agonistico.
Il quarto si chiude con un leggero vantaggio dei nero vestiti sul punteggio di 17 a 20 (+3 ).
Nel secondo quarto l’aria non cambia, anzi il livello dello scontro si alza, ma i nostri prevalgono ancora portando il distacco a 9 lunghezze e, sul punteggio di 29 a 38, vanno in spogliatoio a meditare.
Al rientro il Murano spinge ancora di più per cercare di recuperare mentre i nostri ribattono efficacemente ma il quarto è vinto dai padroni di casa che riducono il vantaggio dei petrarchini a sole 6 lunghezze (51 a 57).
La situazione si fa preoccupante ma conforta un pò il fatto che, per effettuare il pressing voluto, i Veneziani si sono caricati di molti falli e si spera che ciò abbia il suo peso nella fase finale.
Ma all’inizio del quarto finale l’inerzia è ancora nelle mani del Murano che inizia una “inarrestabile” rimonta: a 7.37 minuti il punteggio è di 56 a 60, a 6.03 Giovanni chiama un time out sul 60 a 62, a 5.14 minuti ci hanno raggiunti sul 64 pari. Aiutoo!! Il momento è cruciale: i ragazzi cedono o reagiscono? La squadra tutta insieme (panchina compresa) sfodera la dovuta grinta: due tiri di Matteo, un canestro ed un tiro di Edoardo, un canestro di Federico ma, sopra a tutti, Michele (Top Scorer che, a 3.38, ha fatto il suo quarto fallo), con tre canestri ed un libero, ci consegnano una bella e meritata vittoria, sul punteggio di 65 a 78 (mini break di 14 a 1). Il Murano paga lo scotto di avere speso molto per la rimonta effettuata, per avere un atleta uscito con cinque falli ed altri tre con quattro ma esce a testa alta perché ha giocato con grande grinta fino alla fine.
Al termine i nostri si portano a centro campo per l’anticonvenzionale urlo liberatorio finale: Mucca!! …MUUU!(??) mentre il pubblico applaude entrambe le squadre.
Quattro i ragazzi in doppia cifra, una sola tripla (Cala il “bombarolo” col “vizio” di pestare la linea da tre: almeno tre “bombe” c’erano anche stavolta!… ), preziosi più che mai i 2004 (Edoardo 15 p., Matteo 6 p. , entrambi grinta da vendere), Mila e Carpa sugli spalti a fare il tifo per la squadra.
All’uscita dalla palestra una bella sorpresa: la nebbia si è alzata e l’umore, se possibile, migliora ancora.
Fatti i complimenti agli arbitri (doverosi per aver saputo condurre a buon fine una partita a dir poco “incandescente”) ci dirigiamo a mangiare una pizza per poi tornare a Padova (questa volta, il viaggio, sia per terra che sul mare, ci ha permesso di ammirare le bellezze Veneziane che, all’andata, non avevamo potuto guardare).
Il prossimo appuntamento, con cui si chiuderanno il girone di ritorno e la prima fase del campionato, è con la squadra del Scuola Basket Padova Sud che ospiteremo alla palestra Gozzano Domenica 11 Marzo alle ore 18.00
Come sempre, per concludere in bellezza: Petrarca – Insieme!!
Arbitri: Naletto F. (Ve); Vitale C. (Ve)
G Curculacos.



di Mike66



Petrarca Padova

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Bano M. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Calabretta M. 10 - - - - - - - - - - - - - - -
Curculacos E. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Destro E. 15 - - - - - - - - - - - - - - -
Franceschi M. 17 - - - - - - - - - - - - - - -
Palma F. 11 - - - - - - - - - - - - - - -
Parladori F. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pirolo A. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Pizzeghello A. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Tessari P. 3 - - - - - - - - - - - - - - -
Voltolina P. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  78 - - - - - - - - - - - - - - -



2017/2018
Gold B | Padova-Venezia »
« Fase II Gold | Gir. B

Area ad accesso limitato

A.D. Pallacanestro Petrarca Padova powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket