Petrarca Basket Vs Sportschool Dueville

68 - 63
dts
(20-12; 29-35; 41-47; 58-58; T.S.: 68-63)
Petrarca Basket: Billato A. 4, Bugarella F., Buonaugurio N., Cescutti A. 6, De Luca U. ne, Felli E., Giacchetto L. 6, Lovison R. 8, Obljubech M. 16, Ometto L. 2, Rigoni L. 10, Schiavo A. 16.
All.re: -
Sportschool Dueville: n/a

Buon Anno e Buon Basket!

Domenica 7 gennaio 2018, h. 11:15

Petrarca Padova Vs Sportschool Dueville

Finite le vacanze di Natale, con la pancia piena di bon bon e cioccolatini trovati nella calza della Befana, i nostri ragazzi dell’Under 13 Gold scendono in campo per la prima partita del 2018.
Partita tra le mura amiche della palestra dei SS Angeli, avversario di turno il Basket Sportschool di Dueville, squadra con soli 2 punti in classifica in meno del Petrarca.

Già dal riscaldamento si può prevedere una partita interessante: gli atleti delle due squadre si muovono con scioltezza e dinamismo, non sembrano aver risentito della sosta natalizia, sono in gioco 2 punti importanti tra due formazioni di rango.
Molto concentrati, anche se sorridenti, gli allenatori del Petrarca Massimo Cavalli e il suo vice Alessandro Carraro; un po’ più tesi i coach avversari Nicola Fasolo e Francesco Matteazzi: anche se accompagnati da un buon numero di accaniti tifosi è pur sempre una partita fuori casa.
Per la prima volta, quest’anno, abbiamo il privilegio della coppia arbitrale: Andrea Uniti e Matteo Rostellato, che si troveranno a gestire una gara intensa ed equilibrata.
11.15 si alza la palla. Buon 2018. Buon Basket a tutti!

Molto bello il primo quarto del Petrarca: i ragazzi in completo all-black coprono il campo con scatti veloci, la palla si ferma poco in mano e tra fulminei contropiedi e un gioco di transizione efficiente portano a casa 20 punti contro i 12 dei rossi di Dueville.
Alla fine del primo quarto i due allenatori della Sportschool dettano un vigoroso cambiamento difensivo, infatti si inizia con un pressing a tutto campo, si vedono i portatori di palla del Petrarca raddoppiati e anche triplicati in certi momenti: difesa aggressiva e molto fisica, difficile da gestire anche da parte degli arbitri, che per fortuna sono in due, vista l’intensità e la velocità del gioco. Viene meno la pulizia di gioco dei Padovani che sbagliano qualche passaggio e non difendono con la stessa intensità dei Duevillesi, 23 a 9 il parziale a favore degli ospiti, che arrivano all’intervallo lungo con 6 punti di vantaggio.
La meraviglia della pallacanestro: due quarti, le stesse squadre, due situazioni in campo completamente diverse! Nella pausa, mentre gli allenatori catechizzano gli atleti, i genitori si raccontano di pranzi, vini, sciate e shopping delle feste; non c’è ansia visti i parziali dei primi due tempi, 6 punti non sono nulla!
I ragazzi entrano in campo sapendo che c’è una vita da giocare e tutto può succedere.

Il terzo quarto è particolarmente equilibrato, gli arbitri prendono più saldamente in mano le redini della partita, si apprezzano i tatticismi degli allenatori: più orientato a creare giochi efficienti il coaching del Petrarca, da sempre votato al gioco di squadra, estremamente attento e tattico quello degli allenatori della Sportschool, che con una giostra continua di cambi cercano di assicurare ai loro migliori giocatori dei mismatch favorevoli: bisogna battere l’uomo e andare a canestro!
Si direbbe che abbiano studiato e ben conoscano i giocatori del Petrarca.
12 a 12 il parziale del terzo tempo, questi 6 punti di distacco non sono tanti, ma sono ancora lì e vanno recuperati se si vuole vincere!

Ultimo quarto: parte decisamente bene il Petrarca che non vuole lasciare la posta in gioco agli avversari. Gira di nuovo bene la palla, la difesa ha preso le misure e non c’è girandola di cambi che faccia perdere la concentrazione, o peggio, perdere la marcatura del proprio uomo lasciando un canestro facile.
I finalizzatori del Dueville cominciano a dare qualche segno di stanchezza, si fermano prima o vengono fermati prima, non penetrano, tirano dalla media o dalla lunga distanza con una inevitabile percentuale in calo; con qualche buon raddoppio viene scippato anche più di qualche pallone dai ragazzi in nero. “La rimonta è quasi fatta” dice il Petrarca, si combatte punto a punto; “La partita è quasi vinta” dice il Dueville… già: “quasi”, ma nel basket un “quasi” non vale “quasi nulla”, o “quasi tutto”. A poco più di 2 secondi dalla fine, sul 58 a 57 a favore degli ospiti, il Petrarca si guadagna il fallo! Due tiri liberi. Il primo gira sul ferro ed esce, il secondo entra pulito. 58 pari! Inutile il tentativo dell’ultimo tiro organizzato con time-out dal Dueville che cade innocuo a qualche metro dal canestro.

Buon Anno e Buon supplementare!

Si parte con i 5 minuti extra che potranno decidere la partita: decisamente l’inerzia è ritornata a favore dei padroni di casa, che vanno a canestro con più facilità, con qualche bella penetrazione e qualche extra-pass a liberare il compagno solo sotto canestro, a battere le doppie – e anche triple – marcature a caccia del pallone, necessarie per provare a rimontare il piccolo ma importante divario creatosi di 5 punti; sul 66 a 60, con 40 secondi sul cronometro, una tripla del Dueville sembra dare un ultimo anelito di speranza per poter riequilibrare la partita, ma il Petrarca tiene la palla e un ulteriore fallo, con un 2 su 2 nei liberi, chiude la partita: Petrarca 68, Sportschool 63.

Grande gioia per la vittoria, ma anche soddisfazione per aver visto una bella partita!

Un grazie particolare ai due Franceschi del tavolo (Billato e Cescutti) e alla nostra sempre presente e disponibile coordinatrice Erika Rosini.

Tabellino Marcatori: Andrea Schiavo 16, Massimiliano Obljubech 16, Luca Rigoni 10, Riccardo Lovison 8, Alessandro Cescutti 6, Luca Giacchetto 6, Andrea Billato 4, Leonardo Ometto 2, Flavio Bugarella 0, Nathan Buonaugurio 0, Emiliano Felli 0, Umberto De Luca n.e.

Lo scout redatto da Erasmo Buonaugurio evidenzia una maggior concentrazione dei punti segnati rispetto alle ultime partite, con tre giocatori in doppia cifra. Ancora una volta da segnalare la capacità di recuperare palloni di Andrea Schiavo (in doppia cifra per le palle recuperate: 12). Nonostante siano stati proprio i tiri liberi l’arma con cui il Petrarca ha prima raggiunto i tempi supplementari e poi consolidato la vittoria, le percentuali di realizzazione in questo fondamentale rimangono basse, con un 41% (12/29) migliorabile.



di OBJ!



Petrarca Basket

Giocatore Percentuali al tiro Rimbalzi Falli Altre Stat
Pts TL 2 pts 3 pts DfOf FfFs PrPpAsStMn
Billato A. 4 - - - - - - - - - - - - - - -
Bugarella F. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Buonaugurio N. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Cescutti A. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Felli E. 0 - - - - - - - - - - - - - - -
Giacchetto L. 6 - - - - - - - - - - - - - - -
Lovison R. 8 - - - - - - - - - - - - - - -
Obljubech M. 16 - - - - - - - - - - - - - - -
Ometto L. 2 - - - - - - - - - - - - - - -
Rigoni L. 10 - - - - - - - - - - - - - - -
Schiavo A. 16 - - - - - - - - - - - - - - -
Totale  68 - - - - - - - - - - - - - - -



U13 Elite2017/2018
Gold Gir. Ovest

Area ad accesso limitato

A.D. Pallacanestro Petrarca Padova powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket